martedì 21 febbraio | 17:33
pubblicato il 06/ago/2014 12:42

Incontro Renzi-Berlusconi, ok a modifiche Italicum

Volontà di procedere su cammino riforme

Incontro Renzi-Berlusconi, ok a modifiche Italicum

Roma, 6 ago. (askanews) - Quasi tre ore di incontro fra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi e la possibilità di modifiche all'Italicum. Un colloquio positivo quello a palazzo Chigi secondo fonti della presidenza del Consiglio. Un colloquio che ha ribadito la volontà di procedere sul cammino delle riforme.Le modifiche all'Italicum, la legge elettorale appunto, dovrebbero concentrarsi in particolare sulle soglie, sia quelle per accedere al premio di maggioranza, sia quelle di sbarramento per entrare in Parlamento. Minore flessibilità invece ci sarebbe sulla questione delle preferenze elettorali cioé della possibilità per gli elettori di scegliere i propri rappresentanti.L'incontro dimostra che l'alleanza con Silvio Berlusconi resta un dato fondamentale per la politica riformista di Matteo Renzi. Il presidente del Consiglio la usa sia per proseguire sulla strada che si è prefisso, sia per stimolare o tenere a bada gli avversari in parlamento.

Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: domani non andrò alla direzione, ieri rottura nel Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia