giovedì 08 dicembre | 12:57
pubblicato il 31/mar/2016 20:30

Inchiesta "Tempa rossa", Guidi si dimette: 'necessario lasciare'

La ministro scrive a Renzi: "da me buona fede e correttezza assoluta ma è questione di oppportunità politica"

Inchiesta "Terra rossa", Guidi si dimette: 'necessario lasciare'

Roma, 31 mar. (askanews) - Dimissioni dal Governo della ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi a seguito degli sviluppi dell'inchiesta "Tempa Rossa". "Caro Matteo - ha scritto Guidi in una lettera al premier Matteo Renzi resa pubblica dal ministero dello Sviluppo- si legge nella missiva, diffusa dallo stesso dicastero - sono assolutamente certa della mia buona fede e della correttezza del mio operato. Credo tuttavia necessario, per una questione di opportunità politica, rassegnare le mie dimissioni da incarico di ministro. Sono stati due anni di splendido lavoro insieme. Continuerò come cittadina e come imprenditrice a lavorare per il bene del nostro meraviglioso Paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni