domenica 19 febbraio | 12:48
pubblicato il 31/mar/2016 20:30

Inchiesta "Tempa rossa", Guidi si dimette: 'necessario lasciare'

La ministro scrive a Renzi: "da me buona fede e correttezza assoluta ma è questione di oppportunità politica"

Inchiesta "Terra rossa", Guidi si dimette: 'necessario lasciare'

Roma, 31 mar. (askanews) - Dimissioni dal Governo della ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi a seguito degli sviluppi dell'inchiesta "Tempa Rossa". "Caro Matteo - ha scritto Guidi in una lettera al premier Matteo Renzi resa pubblica dal ministero dello Sviluppo- si legge nella missiva, diffusa dallo stesso dicastero - sono assolutamente certa della mia buona fede e della correttezza del mio operato. Credo tuttavia necessario, per una questione di opportunità politica, rassegnare le mie dimissioni da incarico di ministro. Sono stati due anni di splendido lavoro insieme. Continuerò come cittadina e come imprenditrice a lavorare per il bene del nostro meraviglioso Paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Pd
Emiliano: per evitare scissione Pd Renzi faccia passo indietro
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia