martedì 24 gennaio | 18:58
pubblicato il 03/dic/2014 12:12

Inchiesta Roma, Boldrini: sdegno, bisogna fare presto chiarezza

Giustizia avanti, deprecabile se gente fa affari con più deboli

Inchiesta Roma, Boldrini: sdegno, bisogna fare presto chiarezza

Roma, 3 dic. (askanews) - "Bisogna fare quanto prima chiarezza" sull'inchiesta che riguarda l'esistenza di una cupola mafiosa a Roma, "chi ha responsabilità deve renderne conto quanto prima". Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini, a margine della sua visita ad una cooperativa per disabili nel centro di Roma.

Boldrini ha espresso "sdegno profondo" di fronte alle accuse mosse dagli inquirenti della Capitale: "la giustizia deve andare avanti fino in fondo", ha sottolineato, evidenziando come sia "deprecabile che si facciano affari anche sulle spalle delle persone più deboli".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4