martedì 06 dicembre | 16:52
pubblicato il 27/set/2014 15:30

Incendio Milazzo, Pagano(Ncd): strategie Eni sbagliate, si cambi

(ASCA) - Roma, 27 set 2014 - "Il gravissimo incendio della raffineria di Milazzo, per meta' azionista Eni e meta' Kuwait, evidenzia ancora una volta come questo management del refining Eni stia distruggendo un'intera filiera industriale, mettendo otretutto a repentaglio l'incolumita' e la salute dei lavoratori e dei cittadini". E' quanto dichiara il deputato Ncd Alessandro Pagano.

"Credo che ormai - prosegue - il nuovo vertice non possa piu' far finta di niente. Si sono portate avanti strategie sbagliate e una pessima gestione. Occorre quindi cambiare subito, prima che i danni siano irrecuperabili. Un plauso al lavoro dei vigili del fuoco e a tutti gli operatori, impegnati nelle operazioni di spegnimento e a ridurre per quanto possibile le ripercussioni sul piano ambientale".

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni