domenica 11 dicembre | 14:52
pubblicato il 04/mar/2015 19:33

In Veneto il giorno di Tosi, la Lega a un passo dalla scissione

In Regione nasce gruppo fedelissimi Sindaco:mai con destra estrema

In Veneto il giorno di Tosi, la Lega a un passo dalla scissione

Venezia, 4 mar. (askanews) - La svolta a destra della Lega Nord di Salvini accelera la corsa del segretario della Liga Veneta, Flavio Tosi per costruire un soggetto moderato che aggreghi i fedelissimi tosiani, i militanti non soddisfatti delle alleanze politiche del segretario federale e intercetti il voto dei moderati del centrodestra. E il rischio di scissione si respira già nell'aria. Non è casuale, infatti, l'uscita di due consiglieri regionali del Carroccio veneto, il presidente della Liga Veneta Luca Baggio e Matteo Toscani che hanno costituito un nuovo gruppo, "Impegno Veneto", insieme a Francesco Piccolo (Gruppo Misto), esponente del centrodestra. La giustificazione ufficiale è la possibilità di sostenere liste civiche in vista delle elezioni regionali.

Ma il significato politico della giornata lo spiegano gli stessi protagonisti."Il direttivo veneto -ha sottolineato Toscani - ha deliberato la possibilita di costituire un gruppo civico per raccogliere il consenso dei tanti moderati di centrodestra che non voterebbero Lega soprattutto dopo la svolta a destra. Del resto, la Lega di Salvini non e piu quella del 1987 quando vi entrai, un movimento che aveva valori diametralmente opposti a quelli di oggi e a quelli che abbiamo visto sabato nel corso della manifestazione a Roma. La presenza di Casa Pound - ha aggiunto Toscani - per noi ha rappresentato un disvalore. E anche dalla manifestazione che sabato vedra Salvini in piazza a Venezia con Fratelli d'Italia, prendiamo le distanze. La nascita di questo gruppo civico e un segnale chiaro".

Ragionare con consiglieri di area moderata, fa eco Luca Baggio "assume un significato particolare in un momento in cui la Lega si sta posizionando verso destra, cosa che a me non piace. Condivido la linea di Tosi, la necessità che la Liga Veneta sia autonoma nelle scelte come prevede lo statuto federale del partito".E alla vigilia del Consiglio 'Nathional' della Liga Veneta convocato a Padova per domani sera, in cui Tosi dovrà comunicare le sue intenzioni: ossia se lasciare la Lega Nord per correre da solo per la presidenza del Veneto e mantenere quindi la sua fondazione "Ricostruire il Paese", Zaia non si scompone."L'uscita dei due consiglieri dal gruppo della Lega in consiglio regionale - replica - rientra nelle regole della democrazia. Io ho i veneti al mio fianco, quindi vado avanti nella mia direzione e poi in democrazia ognuno fa quello che vuole".

Domani il governatore sarà ricevuto dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Sul tavolo i referendum per l'autonomia e l'indipendenza del Veneto, genuini baluardi leghisti da issare per spostare l'attenzione dalle criticate derive nazional-nazionaliste della Lega salviniana. Non si sa ancora se Zaia e Tosi saranno sabato a Venezia alla manifestazione promossa da Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni e dallo stesso Matteo Salvini. Tutto dipenderà da cosa succede domani a Padova. E il Veneto, ancora una vota, è laboratorio politico.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Di Maio:no M5s altri governi,Renzi dovrebbe sparire da politica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina