mercoledì 22 febbraio | 09:26
pubblicato il 15/mag/2013 16:31

Imu: proposta Pd per diminuire aliquota affitti a canone concordato

(ASCA) - Roma, 15 mag - Abbattere per legge dallo 0,76% allo 0,4% l'aliquota base per le case affiatate a canone concordato (con la facolta' per i comuni di modificare in aumento o in diminuzione l'aliquota fino al 0,2%), finanziando questa riduzione con un leggero aumento dallo 0,76 allo 0,8 dell'aliquota base sulle abitazioni sfitte. Questo l'obiettivo della proposta contenuta in un disegno di legge depositato alla Camera dai deputati del Pd, Antonio Misiani e Marco Causi, ed illustrata oggi in conferenza stampa alla Camera. Secondo i due esponenti Democratici ''e' una rimodulazione sollecitata da piu' parti che punta ad incentivare la diffusione del canone concordato''. Inoltre ''si tratta di una proposta molto semplice e fattibile: vogliamo che la discussione sull'Imu si concentri anche sull'imposta sulle seconde case''. brm/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%