mercoledì 22 febbraio | 03:28
pubblicato il 23/ott/2013 19:39

Imu: Nencini, Senato non e' passacarte. Errore aver ceduto ad iniquita'

Imu: Nencini, Senato non e' passacarte. Errore aver ceduto ad iniquita'

(ASCA) - Roma, 23 ott - ''Se i decreti importanti come questo vengono presentati all'Aula del Senato 'blindati', facciamo la fine dei passacarte e noi non siamo chiamati a svolgere questo compito''. Lo ha detto il segretario del Psi, parlando al Senato durante la discussione sulla conversione in legge del decreto Legge Imu.

''La mia opinione da sempre e' che l'Imu sulla prima e unica casa di proprieta', comprata con il risparmio delle famiglie, non debba essere soggetta a tassazione e non e' accettabile il giudizio secondo il quale altrove nel mondo la casa e' soggetta quasi ovunque a tassazione. Bisogna smetterla di prendere esempi a seconda di cio' che ci torna comodo'', prosegue nel suo intervento Nencini. ''Ogni Paese ha forme di risparmio diverse. In Italia il 75% degli italiani e' proprietario di casa, l'abitazione e' un bene rifugio e se noi vivessimo altrove utilizzeremmo forme di risparmio diverse'' ''L'errore e' stato quello di non aver previsto un parametro per misurare la ricchezza'', osserva Nencini secondo cui ''non si puo' non far pagare l'Imu a un pensionato che vive in una casa con due stanze allo stesso modo di chi possiede ricchezza e ha una sicurezza economica''. ''L'errore - aggiunge - e' aver ceduto politicamente a chi ha imposto una misura iniqua che ha un peso di ritorno sulle amministrazioni locali. I sindaci che utilizzavano l'introito dell' Imu per coprire servizi alla persona, si troveranno in difficolta' e noi non possiamo lasciare in mutande quei sindaci'' ''Dobbiamo fare - aggiunge Nencini - cio' che non ha fatto il governo precedente: esigere che i 4 mld di Ici che abbiamo condonato al Vaticano sui suoi immobili commerciali vengano restituiti ai Comuni per coprire i servizi primari alle persone''. ''Il decreto avrebbe dovuto, ma non lo ha fatto, sposare un criterio: quello di spostare la fiscalita' dal lavoro e dalla produzione alla rendita. E'stata una straordinaria occasione perduta'', conclude. com-brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia