martedì 17 gennaio | 18:20
pubblicato il 03/set/2013 09:07

Imu: Monti, ora fisco meno equo, chiederemo modifiche

(ASCA) - Roma, 3 set - ''Il fatto che il governo abbia ceduto sul diktat dell'Imu avra' probabilmente rafforzato gli istinti di quanti nel Pdl penseranno: 'Trasformiamo subito questo trionfo in nuovi voti'. Ma penso che in altri esponenti del Pdl prevarra' il senso di responsabilita'''. Lo afferma, in un'intervista alla Stampa, l'ex premier Mario Monti per il quale il decreto sull'Imu ''rende il sistema fiscale meno equo e meno progressivo. Del resto, tra i Paesi che tassano le proprieta' immobiliari, esentano la prima casa solo Congo, Mongolia, Niger e Yemen. Che l'Italia raggiungesse questo drappello di punta nella 'sacralita' della casa' era forse meno urgente di quanto non sia per i prodotti italiani acquisire una migliore competitivita' e per i giovani italiani avere qualche possibilita' di lavoro in piu'. E questo, si sa, avrebbe richiesto di spostare la tassazione dai redditi verso i patrimoni''. Scelta Civica si riserva, fa sapere Monte, di ''chiedere modifiche''.

red-ceg/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa