lunedì 05 dicembre | 01:41
pubblicato il 29/ago/2013 12:00

Imu/ Letta: Service tax non è un altro nome della stessa tassa

"Era una tassa iniqua, vedremo se pagheranno anche gli inquilini"

Imu/ Letta: Service tax non è un altro nome della stessa tassa

Roma, 29 ago. (askanews) - "L'ho sempre sperato". Così Enrico Letta ha risposto, in una intervista al Tg5, alla domanda se si sarebbe aspettato che il suo governo varasse un provvedimento di questo genere. "Perché - ha spiegato - sul tema della casa, il nostro mercato, il nostro sistema è crollato, l'edilizia è crollata, e gli italiani faticano tanto. L'Imu era una tassa profondamente iniqua". "Gli italiani - ha spiegato replicando a una domanda sull'ipotesi che la tassa abolita si reincarni in qualcosa di diverso - sono un popolo sospettoso e la pubblica amministrazione e la politica in passato gli hanno dato tanti motivi per esserlo. Questo è un intervento strutturale. Intanto c'è un grande sollievo sull'immediato: sia sulla questione delle rate dell'Imu quest'anno, anche per i terreni agricoli, sia su tutti gli altri temi, sui quali si interviene da subito, il lavoro, la questione degli esodati". Secondo Letta "il futuro, la service tax, che discuteremo con i comuni e che discuteremo in parlamento e che scatterà dal primo gennaio, è un grande passo avanti. Perché si passa da una tassa soltanto perché sei proprietario della prima casa, a una forma di partecipazione a seconda di chi più inquina, più paga e a seconda del tipo di servizio. E' un po' la logica del condominio". Quanto all'ipotesi che la nuova tassa sia messa a carico anche degli inquilini, "questo - ha detto - sarà uno dei punti di discussione. La cosa deve riguardare soprattutto la proprietà e soprattutto i meccanismi di peso che riguardano i servizi e l'utilizzo degli spazi comuni. Però questo sarà uno dei punti di discussione con i comuni" ma in ogni caso, ha sottolineato il capo del Governo, "quello che si deve sapere è che questo non è un altro nome dell'Imu".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari