sabato 10 dicembre | 17:54
pubblicato il 28/ago/2013 12:00

Imu/ Ipotesi accordo: Solo impegno politico per abolire 2^ rata

Cancellazione in legge Stabilità, più tempo per trovare risorse

Imu/ Ipotesi accordo: Solo impegno politico per abolire 2^ rata

Roma, 28 ago. (askanews) - Cancellazione definitiva della prima rata Imu del 2013, e "impegno politico" a cancellare anche la seconda attraverso la legge di stabilità, avendo però più tempo a disposizione per reperire le coperture necessarie al secondo step. Sarebbe questo l'accordo che si sta profilando nel governo, avvalorato da fonti sia del centrodestra che del centrosinistra. Al momento infatti i 2,6 miliardi necessari per 'coprire' la prima rata sono assicurati, mentre sui 2 miliardi necessari per la seconda rata nel Tesoro e nella Ragioneria ci sono ancora forti dubbi. La soluzione 'ponte' permetterebbe di lavorare ancora su questo fronte, soprattutto nel quadro più ampio della legge di stabilità.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina