giovedì 08 dicembre | 07:54
pubblicato il 12/nov/2013 17:08

Imu: Fassino, urge provvedimento su seconda rata

(ASCA) - Roma, 12 nov - ''E' urgente che il Governo faccia chiarezza in via definitiva sulla questione della seconda rata Imu 2013''. E' quanto dichiara il presidente dell'Anci, Piero Fassino.

Nel sottolineare che ''i Comuni attendono la copertura integrale del mancato gettito, comprensivo delle aliquote che circa 600 Comuni hanno deliberato nel 2013 (che valgono circa 450 milioni di euro, aggiuntivi rispetto agli originari 4 miliardi di gettito IMU prima casa 2012)'' Fassino segnala che in caso contrario '''molti Comuni anche di grandi dimensioni demografiche avranno seri problemi di bilancio''.

'''Altrettanto necessaria ed urgente - conclude il presidente Anci - e' l'erogazione di tali compensazioni entro il 30 novembre, per consentire ai Comuni di disporre delle risorse indispensabili per far fronte a tutti gli impegni delle amministrazioni comunali, primo fra tutti quello del pagamento degli stipendi''. res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni