martedì 17 gennaio | 16:36
pubblicato il 29/nov/2013 16:19

Imu: entro 16 gennaio versamento prima casa in Comuni aliquote aumentate

Imu: entro 16 gennaio versamento prima casa in Comuni aliquote aumentate

(ASCA) - Roma, 29 nov - Entro il 16 gennaio del 2014 chi possiede la prima casa nei Comuni che applicano per il 2013 un'aliquota Imu superiore a quella di base dovranno versare l'importo non coperto dalle norme sull'abolizione dell'imposta sull'abitazione principale. Lo prevede il decreto sulla cancellazione della seconda rata dell'Imu sulla prima casa, varato da Palzzo Chigi. Secondo quanto spiegano fonti del Tesoro nei Comuni che per il 2013 applicano un'aliquota Imu superiore a quella di base, indipendentemente dall'anno in cui essa e' stata deliberata, i contribuenti sono tenuti al versamento di una quota pari al 40% della differenza tra l'imposta risultante dall'aliquota per l'anno in corso e quella risultante dall'aliquota di base: il versamento deve essere effettuato entro il 16 gennaio 2014 insieme con il pagamento di altri tributi. sgr/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Conti pubblici
Ue vuole manovra bis Italia, Gentiloni mercoledì da Merkel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa