domenica 04 dicembre | 21:59
pubblicato il 02/set/2013 18:16

Imu: Di Pietro, indebolita lotta a evasione, passati da padella a brace

Imu: Di Pietro, indebolita lotta a evasione, passati da padella a brace

(ASCA) - Roma, 2 set - ''Siamo passati dalla padella alla brace. Il Governo ha detto che ci ha tolto la prima rata dell'Imu. In compenso, pero', da chi ha preso i soldi? Non dagli evasori, non certo dalle classi abbienti che certamente li hanno, non tassando i beni di lusso, ma li ha presi tagliando quei fondi previsti per rilanciare l'occupazione, per promuovere politiche di risparmio energetico, per assumere nuovi agenti di polizia, per la manutenzione di servizi essenziali come, per esempio, quelli inerenti al trasporto ferroviario, nonche' dalle risorse economiche previste per contrastare l'evasione fiscale. In realta', adesso e' chiaro perche' i berlusconiani volevano a tutti i costi eliminare l'Imu: cosi' si tolgono i fondi alla lotta all'evasione e si garantisce l'impunita' ai soliti noti.'' Lo afferma in una nota il presidente onorario dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari