lunedì 23 gennaio | 14:35
pubblicato il 10/ago/2013 11:52

Imu: Cicchitto, provocazione Saccomanni inammissibile (Messaggero)

Imu: Cicchitto, provocazione Saccomanni inammissibile (Messaggero)

(ASCA) - Roma, 10 ago - ''Trovo inammissibile e gratuita la provocazione di Saccomanni. Che il ministro dell'Economia metta in giro carte che pongono in discussione uno dei punti qualificanti avanzati dal Pdl, e' sconcertante. Che tutto sia avvenuto a freddo, che alla vigilia della pausa estiva sia stata lanciata una bomba di quel genere, e' nel migliore dei casi un atto di insipienza politica''. Lo afferma Fabrizio Cicchitto (Pdl), presidente della commissione Esteri della Camera, in un'intervista al Messaggero.

A proposito di ''chi guida Saccomanni'', Cicchitto avanza ''tre ipotesi''. Prima: ''Esistono forze burocratiche annidate in quel ministero che giocano un ruolo restrittivo in linea con la linea disastrosa della Germania e della Bce che perfino il Fmi ormai mette sotto accusa. Non faccio nomi ma gli addetti ai lavori sanno a chi mi riferisco. Queste forze, pero', si sono imposte al ministro''.

Seconda: ''C'e' un settore del Pd che vuole la crisi di governo e per arrivare alla rottura punta non sulle sentenze bensi' usando strumentalmente Imu e Saccomanni''.

Terza: ''Che davvero Saccomanni non sia all'altezza del suo ruolo. Il fatto che sia un tecnico non vuol dire che debba ignorare la politica e non capire qual e' la difficolta' della situazione. Se e' cosi', vada a fare il ragioniere da qualche altra parte. In ogni caso, quello del ministro Saccomanni e' un problema del capo del governo: se cioe' Enrico Letta vuole continuare a far camminare il governo con un respiro politico e non meramente tecnico e comunque se lo vuole davvero salvare e rilanciare''.

Berlusconi dice che l'Imu va cancellata e basta; Letta cerca di mediare. Ci riuscira'? ''La nostra linea politica - risponde Cicchitto - e' chiara.

Letta e' l'unico che ha fatto un discorso di ragionevolezza.

Purtroppo l'errore originario e' del presidente del Consiglio che ha scelto questo ministro del Tesoro. Comunque il premier ha detto delle cose metodologicamente ragionevoli. Ma innanzi tutto va recuperato il terreno dell'intesa politica tra i partiti che formano la maggioranza. In caso diverso non si va da nessuna parte''.

red-ceg/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4