sabato 03 dicembre | 01:26
pubblicato il 28/nov/2013 11:57

Imu: Brunetta, Saccomanni oltre ridicolo. Illustra decreto che non c'e'

(ASCA) - Roma, 28 nov - ''Saccomanni oltre il ridicolo: si presenta in conferenza stampa a illustrare il decreto che elimina la seconda rata dell'Imu sulla prima casa, ma il provvedimento e' ancora tutto da scrivere. Eppure i decreti, per definizione, presentano carattere di necessita' e urgenza. A Saccomanni non importa: li fa approvare anche quando sono ''in fase di finalizzazione''. Lo afferma in una nota il capogruppo di Forza Italia, Renato Brunetta. ''Stando a quanto affermato dal ministro in conferenza stampa - prosegue l'ex-ministro - per coprire la cancellazione dell'Imu si aumentano fino al 130% gli acconti Ires e Irap dovuti dalle societa' del settore finanziario e assicurativo e, solo per queste ultime e solo per il 2013, si aumenta l'Ires dall'attuale 27,5% al 36%. Cosi'. A treno in corsa. Come se nulla fosse. Con un tratto di penna. E le banche, giustamente, annunciano ricorso alla Corte di giustizia europea. Cosi' facendo, il ministro Saccomanni mette la polvere sotto il tappeto, e lascia a chi verra' dopo di lui grossi buchi di bilancio''.

Brunetta poi aggiunge: ''Con riferimento a Banca d'Italia, il governo prevede un'imposizione sulle plusvalenze pari al 12% e non al 16% previsto dall'articolo 23 del D.L. 98/2011.

Una norma al ribasso, quindi, cosi' come al ribasso e' stata fatta la valutazione del capitale totale della nostra banca centrale (fino a 7,5 miliardi)''.

''Insomma - conclude - ieri sono stati varati (per modo di dire) due decreti irricevibili, indecenti. Nel passato ne abbiamo viste di tutti i colori. Ma cosi' mai. Perche' il presidente del Consiglio, Enrico Letta, e il vicepremier Alfano lasciano spazio a questi folli giochetti? Che ne pensa il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano? Cosa ne pensa l'occhiuta Europa?''.

com-sgr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari