martedì 17 gennaio | 06:46
pubblicato il 23/lug/2013 11:01

Imu: Brunetta, ieri al MEF piccola delusione. Nessuna proposta

Imu: Brunetta, ieri al MEF piccola delusione. Nessuna proposta

(ASCA) - Roma, 23 lug - ''L'incontro di ieri al Mef? Noi ci aspettavamo una proposta dal governo, il governo non ci ha presentato alcuna proposta. Ci ha presentato semplicemente una rassegna delle posizioni in campo. Meglio di niente, ovviamente, ma non e' una proposta''. Cosi' Renato Brunetta, capogruppo del Pdl alla Camera dei deputati, intervenendo a ''Radio Anch'io'', su Radio Uno. ''Abbiamo discusso metologicamente di procedere per incontri bilaterali, cioe' il governo con i singoli partiti, in modo che i singoli partiti possano presentare le proprie proposte puntuali al governo e poi speriamo che dopo questa fase di incontri bilaterali il governo si assuma la responsabilita' di fare una proposta di sintesi. Da parte nostra - sottolinea l'ex ministro - abbiamo presentato una bozza di articolato sulla riforma non dell'Imu, ma di tutta la tassazione degli immobili. Perche' ricordo che la tassazione degli immobili da' un getto di 40 miliardi, l'Imu da' un gettito di 24, quindi abbiamo ragionato su un perimetro piuttosto largo e su questo abbiamo presentato una proposta. Noi abbiamo fatto la nostra parte, ci aspettiamo che anche gli altri partiti facciano la loro, e sopratutto ci aspettiamo che il governo faccia la propria proposta. Perche' altrimenti continua questo balletto: noi chiediamo al governo, il governo chiede ai partiti, i partiti chiedono al governo, e cosi' all'infinito non si va molto avanti''. Insomma, ''una piccola delusione, noi ci aspettavamo che dal governo, dal ministro Saccomanni, venisse una proposta o un ventaglio di proposte, di opzioni. Dico solo che ci aspettavamo questo, non l'abbiamo trovato, voglio essere buono. Anche perche' i governi devono governare, sono i governi che fanno le proposte, soprattutto quando c'e' una coalizione. Quando c'e' una coalizione i singoli partner della coalizione possono avere, come e' giusto, idee diverse, spetta poi al governo, che ricordo si chiama anche esecutivo, fare un proposta esecutiva. Questo non e' ancora avvenuto, speriamo possa avvenire nei prossimi giorni''.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello