mercoledì 18 gennaio | 15:32
pubblicato il 12/ago/2013 10:18

Imu: Brunetta, dov'e' cabina regia? Saccomanni la convochi (Corsera)

Imu: Brunetta, dov'e' cabina regia? Saccomanni la convochi (Corsera)

(ASCA) - Roma, 12 ago - Il ministro Saccomanni ''anziche' fare proposte e dossier dovrebbe semplicemente convocare la cabina di regia appositamente creata e discutere con i partiti della maggioranza. Ma questo non e' mai stato fatto''. Lo sostiene il capogruppo alla Camera del Pdl, Renato Brunetta, parlando della riforma dell'Imu in un'intervista al Corriere della Sera. ''Noi del Pdl abbiamo sempre ribadito con grande lealta' il nostro sostegno al governo Letta, anzi io mi auguro che sia di legislatura, altrimenti non si spiegherebbe la presidenza italiana dell'Europa dal luglio prossimo, e proprio per questo deve governare mantenendo gli impegni programmatici finora in gran parte mantenuti'', aggiunge Brunetta, per il quale ''e' chiaro che dalle parole di Letta sulla fiducia e da sue successive dichiarazioni, l'Imu sulla prima casa non si paghera' piu' e che ci sara' la riforma complessiva delle imposte sugli immobili''. ''L'Imu - sottolinea l'ex ministro - e' una imposta reale che si paga sulle cose non sui redditi di chi possiede le cose. E' come se uno andasse a comprarsi la benzina col 740 in tasca. Non e' possibile! La benzina la pagano uguale i ricchi e i poveri''.

''In nessuna altra parte del mondo - continua Brunetta - i proprietari della prima casa rappresentano l'8o% delle famiglie. Questo significa che in Italia la casa e' un bene a carattere particolare che rappresenta anche il risparmio delle famiglie. E poi al momento dell'acquisto uno paga gia' le tasse sull'immobile, non si capisce perche' deve continuare a farlo. Altra cosa e' pagare i servizi, legati alla disponibilita' del bene, se non abiti non paghi''.

Il capogruppo del Pdl commenta inoltre le affermazioni del ministro dell'Economia, secondo il quale l'abolizione dell'Imu e' regressiva e favorirebbe i ricchi: ''Questa obiezione non sta in piedi perche' l'Imu e' una imposta reale sui beni non sui redditi. E poi ricordiamo che gli estimi catastali soprattutto dei centri storici non sono veritieri mentre quelli delle periferie sono piu' aggiornati. Se si mettono le soglie di esenzione, come chiede il Pd fino a 500 euro, si rischia di introdurre una selezione al contrario.

Cioe' di favorire i ricchi che abitano in centro e pagano poca Imu. Ecco perche' l'Imu va tolta per tutti''.

''Non ci devono essere 3,5,9 proposte. E che siamo a Lascia o Raddoppia con una busta da scegliere? Ma che siamo matti? Ce ne deve essere una sola sulla base degli impegni di programma con la propria coalizione di governo. E mi auguro che il governo non arrivi con una proposta prendere o lasciare il giorno prima del 31 agosto. Ripeto che in tre mesi di governo in cabina di regia non si e' mai parlato di riforma degli immobili. Io sono pronto a lavorare, basta che Saccomanni mi annunci lo schema del provvedimento e io arrivo con il mio staff per discutere riga per riga il testo del governo'', conclude Brunetta.

Com/sgr/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa