giovedì 08 dicembre | 13:32
pubblicato il 13/nov/2013 14:04

Imu: Baretta, paghino i concessionari di slot non le famiglie

(ASCA) - Roma, 13 nov - ''Buco sulle coperture per la prima rata Imu? Non ho gli elementi, serve una verifica sui conti.

Devono pagare i concessionari di slot, non le famiglie, c'e' un chiaro impegno del governo''. Lo ha dichiarato il sottosegretario all'Economia, Pierpaolo Baretta, in un'intervista a Radio Capital, commentando le notizie di stampa sull'incertezza relativa al miliardo e mezzo necessario a coprire il mancato pagamento della prima rata dell'Imu. ''L'Europa - ha aggiunto Baretta - ha chiesto coperture credibili ma non lancerei allarmi prima di aver fatto una verifica sui conti''. Sul fatto che dei 600 milioni di euro dovuti dai concessionari delle slot machine ne sono arrivati solo 240 il sottosegretario dice: ''e' bene che le concessionarie si attrezzino per rispettare la legge, devono pagare. Ora stanno cercando di cogliere il quadro di incertezza della discussione''. Baretta esclude quindi ''ricadute sulle famiglie: su questo c'e' un impegno molto chiaro del governo''.

sgr/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni