mercoledì 25 gennaio | 01:08
pubblicato il 15/ott/2013 13:33

Imprese: Tajani presenta a Roma nuovo programma Ue 'Cosme' da 2,3 mld

Imprese: Tajani presenta a Roma nuovo programma Ue 'Cosme' da 2,3 mld

(ASCA) - Roma, 15 ott - Venerdi' 18 ottobre, in occasione della 'Giornata europea per l'accesso ai finanziamenti' (Eu Access to Finance Day) Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione europea, responsabile per l'Industria e l'Imprenditoria, presentera' il 'Cosme', il nuovo programma Ue per la competitivita' e l'innovazione 2014-2020. Presente, tra gli altri, il ministro dello sviluppo economico, Flavio Zanonato.

Con un bilancio di 2,3 miliardi, Cosme - spiega una nota - e' uno strumento di finanziamento che continua in larga misura le attivita' dell'attuale programma quadro 2007/2013 per la competitivita' e l'innovazione (Cip). Il programma si rivolge a: 1) imprese, soprattutto Pmi, che beneficeranno di credito e capitali di rischio che altrimenti non sarebbero riuscite a ottenere, 2) aspiranti imprenditori che desiderano creare una propria impresa, 3) pubblica amministrazione, che ricevera' assistenza per elaborare riforme volte al miglioramento del contesto per il business. Oltre a quella di Zanonato, e' prevista la presenza del vicepresidente della Banca europea per gli investimenti (Bei), Dario Scannapieco; del vicedirettore generale della Banca d'Italia, Luigi Federico Signorini; del direttore generale dell'Associazione bancaria, Giovanni Sabatini; del vicepresidente di Confindustria, Aurelio Regina; del direttore generale del Fondo europeo per gli investimenti, Richard Pelly; del presidente dell'Ente nazionale per il Microcredito, Mario Baccini. La discussione sara' moderata da Alberto Orioli, vicedirettore de il Sole 24 Ore. Nel suo intervento, Tajani chiedera' una rapida ed efficacia attuazione di Cosme, invitando le istituzioni finanziarie locali a diventarne partner. Alla vigilia dell'iniziativa, il vicepresidente Tajani ha dichiarato: ''La restrizione del credito rappresenta il principale ostacolo per la ripresa, specie in paesi, come l'Italia, con un alto numero di Pmi che piu' soffrono per la mancanza di finanziamenti. L'Europa e' in prima linea per sciogliere questo nodo, con piu' investimenti dai fondi Ue, in sinergia con la Bei e, per un'applicazione meno rigida di Basilea III''.

com-stt/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4