sabato 25 febbraio | 06:16
pubblicato il 20/ago/2013 11:15

Immigrazione: Gibiino (Pdl), Sicilia frontiera Ue vergognosa Bruxelles

Immigrazione: Gibiino (Pdl), Sicilia frontiera Ue vergognosa Bruxelles

(ASCA) - Roma, 20 ago - ''Dov'e' l'Europa? Altri 500 migranti sono sbarcati nella notte sulle coste dell'Isola, un fronte che da Lampedusa si sta estendendo a gran parte della Sicilia: catanese, siracusano, ragusano, agrigentino, trapanese. L'emergenza sbarchi e' totale e la popolazione siciliana, il governo italiano, stanno facendo quanto in loro potere per fronteggiarla con la massima umanita', mentre Bruxelles continua a guardare senza intervenire''. Lo dichiara il Senatore Vincenzo Gibiino, del Popolo della Liberta'.

''E' dunque lecito chiedersi quale sia il senso dell'Europa - prosegue Gibiino - per quale motivo l'Unione sia cosi' distante da macro emergenze e dal dramma di migliaia di persone, situazioni che non solo non riguardano un unico Paese membro, ma una frontiera, come quella siciliana, mediterranea, che e' in primo luogo frontiera d'Europa''. com/sgr/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech