domenica 19 febbraio | 22:45
pubblicato il 28/mar/2011 07:46

Immigrati/Maroni: Regioni accolgano profughi o agiremo d'imperio

Il ministro: "male impressionato" da alcuni amministratori locali

Immigrati/Maroni: Regioni accolgano profughi o agiremo d'imperio

Roma, 28 mar. (askanews) - Le Regioni devono accogliere i profughi in arrivo a Lampedusa, ovvero le persone che hanno diritto di chiedere asilo, "altrimenti agiremo d'imperio": lo ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, in una intervista al Corriere della Sera. Per i migranti a Lampedusa, il ministro pensa ad "alcune aree dove allestiremo i campi temporasnei per l'identificazione e l'espulsione che potranno ospitare fino a 500 persone ciascuna. Si tratta di tende e moduli abitativi gestiti dal Viminale perchè destinati a chi è clandestino e deve essere tenuto sotto controllo prima di essere rimandato a casa". Questi siti "sono stati individuati un po' ovunque" in Italia "in aree militari dismesse". Avverte però Maroni, "Stiamo valutando attentamente i siti con le prefetture perché a differenza dei profughi, queste persone non hanno diritto a rimanere in Italia e quindi contiamo di esaurire le procedure nel più breve tempo possibile e poi rimpatriarli". Maroni ha detto anche di essere pronti a ordinare "rimpatri forzosi" anche senza l'Ok della Tunisia se la situazione degli sbarchi non dovesse migliorare nei prossimi giorni. Discorso diverso per i richiedenti asilo a cui bisogna trovare una sistemazione, ovvero per l'ondata di forse 50.000 persone che Maroni aveva detto di aspettarsi dalla Libia. "Sono rimasto male impressionato per l'atteggiamento di alcuni amministratori locali" sottolinea il ministro "che ufficialmente mostrano buona volontà e poi sottobanco cercano motivi per evitare di essere coinvolti". E Maroni ribadisce, "l'unica regione esclusa sarà l'Abruzzo. Altrove si procederà" nella misura di al massimo "mille profughi per ogni milione di abitanti". La decisione sul luogo deve essere presa dai governatori, altrimenti "saremo noi a individuare le aree".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia