martedì 28 febbraio | 00:13
pubblicato il 30/mar/2011 17:25

Immigrati/Fondazione Baglioni:Dal 2009Lampedusa candidata a Nobel

O'Scià apprezza Berlusconi:fa sua iniziativa importante e sentita

Immigrati/Fondazione Baglioni:Dal 2009Lampedusa candidata a Nobel

Roma, 30 mar. (askanews) - Claudio Baglioni, cittadino onorario di Lampedusa, e la Fondazione O'Scia' esprimono "particolare soddisfazione" per l'annuncio del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi di voler candidare l'isola siciliana al premio Nobel per la pace, rivendicando la primogenitura dell'iniziativa assunta dalla Fondazione già il 31 gennaio 2009, "facendo propria un'istanza molto diffusa fra la popolazione". La Fondazione O'Scia', sottolineando di aver "già interessato all'attenzione della causa i premi Nobel", ha sottolineato in una nota diffusa dopo l'annuncio del premier, come "il conferimento a Lampedusa sarebbe un segno di straordinario valore umanitario e politico, nel promuovere valori fondamentali quali solidarietà, umanità, rispetto reciproco e integrazione e darebbe un contributo fondamentale nel favorire l'incontro e nello scongiurare lo scontro tra civiltà". "In questa emergenza così critica, non priva di risvolti drammatici, la gente di Lampedusa - ha sottolineato la fondazione di Baglioni - sta dando all'Italia, all'Europa e al mondo intero una straordinaria lezione di umanità, dignità e solidarietà, dimostrando, in una quotidianità composta e solidale, che la pace non solo è davvero possibile, ma è alla portata di chiunque creda in lei e sia capace di allargare l'orizzonte della propria sensibilità sino a comprendere il prossimo, inteso non solo come il "vicino", ma anche come colui che sta per arrivare. "Lampedusa - come si legge nella motivazione della Fondazione - malgrado viva da sempre una condizione di forte disagio e gravi difficoltà - dà tutta se stessa nell'accogliere i migranti, cercando di offrire futuro a quanti, nella loro patria, se lo vedono negare da persecuzioni, guerre, ingiustizie e carestie. Una terra e un popolo che insegnano al mondo il significato delle parole civiltà e sacrificio , dimostrando cosa vuol dire umanità restituendo senso e valore alla parola speranza, indicando la rotta verso un mondo nuovo, finalmente degno di essere abitato da uomini davvero degni dell'appellativo di uomini".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech