venerdì 02 dicembre | 19:53
pubblicato il 24/nov/2011 11:53

Immigrati/Card. Sepe:Chi nasce in Italia è parte nostra comunità

Riccardi persona più adatta in dicastero delicato

Immigrati/Card. Sepe:Chi nasce in Italia è parte nostra comunità

Napoli, 24 nov. (askanews) - Dal arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, arrivano parole di apprezzamento per il discorso del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in merito alla cittadinanza da concedere ai bimbi figli di immigrati. "Sono parole ovvie, naturali. Chi nasce qui non può non essere parte della comunità. La società - ha detto Sepe - non è più monolitica, ma si compone di persone che arrivano da tutte le parti del mondo con tutte le ricchezze e i problemi che questo comporta". Alla cerimonia dell'inaugurazione dell'anno accademico della Pontificia Facoltà di Teologia dell'Italia Meridionale ha preso parte anche il neoministro della Cooperazione e integrazione Andrea Riccardi. Un invito che era arrivato prima della sua nomina a ministro. Il cardinale Sepe ha poi usato parole di elogio nei confronti nei confronti del fondatore della Comunità di Sant'Egidio: "Riccardi è la persona più adatta in un dicastero così delicato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari