sabato 10 dicembre | 00:24
pubblicato il 05/ott/2013 14:32

Immigrati: Zanettin (Pdl), la Bossi-Fini non punisce soccorritori

Immigrati: Zanettin (Pdl), la Bossi-Fini non punisce soccorritori

(ASCA) - Roma, 5 ott - ''Mi sorprendono le dichiarazioni rese ieri dal Presidente del Senato Grasso, secondo cui la Bossi-Fini andrebbe modificata per evitare che venga accusato di favoreggiamento chi offre soccorso, anche perche' provengono da un ex magistrato, che dovrebbe ben conoscere la normativa vigente''. Lo ha dichiarato il senatore del Pdl, Pierantonio Zanettin.

''Dimentica evidentemente il Presidente Grasso che il comma 2 dell'articolo 12 della Bossi-Fini gia' stabilisce che 'non costituiscono reato le attivita' di soccorso e assistenza umanitaria prestate nei confronti degli stranieri in condizione di bisogno'. Eviterei quindi, in un momento cosi' tragico, di alimentare polemiche, soprattutto se basate su una non esatta rappresentazione della realta''', sottolinea Zanettin. com-ceg/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina