sabato 21 gennaio | 22:57
pubblicato il 07/mag/2013 14:44

Immigrati: Zaia, per cittadinanza solo ius sanguinis

(ASCA) - Venezia, 7 mag - Luca Zaia, governatore del Veneto, insiste sulla necessita' che per la cittadinanza italiana agli immigrati si rispetti lo ''ius sanguinis''.

''Continuo a sostenere che la maggioranza dei paesi europei e' nella direzione dello ius sanguinis. Difendo con forza questo aspetto: non ho questioni ostative rispetto a integrazione immigrati, ma dobbiamo ricordare che l'Italia ha 5mila chilometri di coste, e' facilissimo arrivare e la sanita' e' gratis per tutti'', ha aggiunto Zaia.

''Se ci fosse uno ius soli avremmo il rischio di avere molti cittadini nati qui solo per programmazione, che prendono un charter e poi tornano a casa, avremmo cittadini che non parlano italiano e non sanno niente dell'Italia'', ha concluso il governatore del Veneto.

fdm/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4