venerdì 09 dicembre | 16:28
pubblicato il 28/lug/2014 08:37

Immigrati: Zaia, meglio aiutarli a casa, perche' Africa si svuota

(ASCA) - Venezia, 28 lug 2014 - Luca Zaia, presidente del Veneto, non chiude la porta ai profughi, ma precisa che e' meglio aiutarli nei loro Paesi, anche per non rischiare di ''svuotare'' l'Africa e di ''riempirla di cinesi, come sta accadendo''. Numerose le polemiche in regione per l'arrivo di sempre piu' numerosi stranieri sbarcati al Sud. Tanti sindaci protestano perche' non sono nelle condizioni, anche finanziarie, di accoglierli. ''Davanti ad un esodo biblico che non possiamo non vedere e alla tragedia di molte uomini, donne e bambini - dice Zaia -, noi dobbiamo avere un atteggiamento di concretezza: sicuramente aiutarli, ma anche ppensare che il progetto non puo' essere quello che l'Africa debba svuotarsi per essere occupata dai cinesi come sta accadendo. E quindi si tratta di aiutarli a casa loro, come fanno tanti missionari''.

Ma il presidente del Veneto mette anche le mani avanti.

''Per noi le regole sono regole  e vanno rispettate. Qui si viene per comportarsi bene, per lavorare e con un progetto di integrazione. E non per finire in galera. Mai nessun emigrato veneto nel mondo e' stato incarcerato perche' delinqueva''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Morto a 95 anni John Glenn, il primo austronauta Usa in orbita
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina