domenica 22 gennaio | 15:24
pubblicato il 10/ott/2013 16:50

Immigrati: Scavone (Gal), guai cancellare reato clandestinita'

(ASCA) - Roma, 10 ott - ''Purtroppo il dramma che si consuma sulle coste siciliane non si risolve cancellando il reato di immigrazione clandestina. Non bisogna agire sull'onda dell'emotivita' della tragedia a cui abbiamo assistito. Una tragedia che nessuno potra' cancellare, ma che non si dovra' ripetere mai piu'''. Cosi' il senatore del gruppo Grandi Autonomie e Liberta' Antonio Scavone, in una nota, commenta il voto di ieri in Commissione Giustizia al Senato di un emendamento del Movimento 5 Stelle per l'abolizione del reato di clandestinita' contenuto nella legge Bossi-Fini. ''L'unico modo per evitare che i migranti rischino la vita - ha aggiunto Scavone - e' agire insieme all'Unione europea e riprendere i trattati con il Nord Africa''. com-ceg/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4