lunedì 20 febbraio | 05:46
pubblicato il 19/ago/2013 13:46

Immigrati: Sbai (Pdl), da Kyenge nessuna iniziativa per cittadinanza

Immigrati: Sbai (Pdl), da Kyenge nessuna iniziativa per cittadinanza

(ASCA) - Roma, 19 ago - ''Dopo otto mesi dalla creazione del Ministero dell'Integrazione con a capo Cecile Kyenge non abbiamo assistito a nessuna iniziativa o proposta di legge rivolte a risolvere l'attuale situazione degli immigrati in Italia''. E' quanto afferma Souad Sbai, deputata Pdl.

''Stiamo assistendo, da molti mesi, alla totale inattivita' di tale Ministero; Ce'cile Kyenge non ha fatto niente, non ha incontrato comunita' straniere o immigrati; non ha proposto nulla di concreto - prosegue Souad Sbai - anzi, ha portato molta confusione, pubblicita' mediatica e ideologica, senza interessarsi alla gestione delle difficolta' e dei problemi degli immigrati''. ''Attualmente sono 3 milioni i residenti in Italia non comunitari; 1 milione sono i bambini stranieri, di cui 650 mila nati sul suolo italiano. Attraverso lo ius soli i bambini nati in Italia prenderanno la cittadinanza ed automaticamente, essa sara' concessa ai due genitori e ai quattro nonni (stiamo parlando dunque di 7 persone in totale)'', ha aggiunto Souad Sbai. ''Quattro milioni e mezzo di persone - ha continuato il deputato Pdl - che prendono la cittadinanza italiana subito, la maggior parte di essi pur non vivendo nel nostro paese.

Gia' il primo anno, con i 650 mila nati in Italia, i nuovi italiani saranno automaticamente 4.550.000, con un incremento della popolazione italiana dell'8%: questo significa che il servizio pensionistico italiano, dovra' versare per quattro persone (i nonni di ogni bambino straniero nato in Italia), 2.600.000 pensioni di piu', con oltre 7,8 miliardi di euro (ogni mese) a persone che quasi sicuramente, rimarranno nel loro paese di origine senza mai venire in Italia. A questo bisogna aggiungere l'affollamento del servizio sanitario e l'incremento dei nuovi invalidi civili''.

''Per questo - ha concluso Souad Sbai - siamo convinti che non serva un Ministero dell'Integrazione ma che ci sia la necessita' di un Ministero dell'Immigrazione che lavori per aiutare concretamente gli immigrati''.

com-ceg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia