sabato 10 dicembre | 22:25
pubblicato il 10/giu/2014 19:38

Immigrati: Sacconi, cambiare Mare Nostrum

Immigrati: Sacconi, cambiare Mare Nostrum

(ASCA) - Roma, 10 giu 2014 - ''Il ministro dell'interno Alfano segnala giustamente come l'Italia sia prossima ad esaurire la propria capacita' di accoglienza in assenza di un filtro dei flussi migratori che si collochi a monte del loro ingresso nel nostro Paese. L'intera Unione Europea deve approntare un corridoio umanitario che consenta di intervenire in Libia, Paese che ha perso ogni dimensione istituzionale trasformandosi in una spiaggia libera. Le stesse attivita' di mare devono rivelarsi capaci di prevenire il pericolo per le persone agendo in prossimita' delle coste di partenza, presso le quali gli stessi mezzi di trasporto devono poter essere resi inagibili. Lo straordinario fenomeno migratorio che si e' prodotto richiede, insomma, un'unita della Nazione ed impegno solidale dell'Unione europea''. Lo ha dichiarato il presidente del gruppo del Nuovo CentroDestra al Senato, Maurizio Sacconi. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina