sabato 03 dicembre | 19:05
pubblicato il 18/lug/2013 14:08

Immigrati: Renzi, no reato clandestinita', Paese non come Calderoli

Immigrati: Renzi, no reato clandestinita', Paese non come Calderoli

(ASCA) - Roma, 18 lug - Il reato di immigrazione clandestina va ''assolutamente'' abolito. ''L'immigrazione e' uno dei temi sul quale esiste un grande divario tra la societa' e la politica. Mentre questa faceva la Bossi-Fini la societa' 'produceva' invece Balotelli ed El Shaarawy come coppia d'attacco della Nazionale''. Lo afferma il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, in un'intervista a Famiglia cristiana.

''Cio' vuol dire che generazioni di persone che si sono stabilizzate nel nostro Paese hanno dimostrato di essere radicalmente diverse dalle visioni ideologiche della Bossi-Fini e dal razzismo di certi leghisti come il senatore Calderoli. Lo dico perche' sull'immigrazione si e' giocato molto sulle fobie degli italiani, oggi vedo un clima profondamente diverso rispetto a prima, qualcosa sta cambiando'', conclude Renzi.

com-ceg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari