martedì 21 febbraio | 13:18
pubblicato il 18/lug/2013 14:08

Immigrati: Renzi, no reato clandestinita', Paese non come Calderoli

Immigrati: Renzi, no reato clandestinita', Paese non come Calderoli

(ASCA) - Roma, 18 lug - Il reato di immigrazione clandestina va ''assolutamente'' abolito. ''L'immigrazione e' uno dei temi sul quale esiste un grande divario tra la societa' e la politica. Mentre questa faceva la Bossi-Fini la societa' 'produceva' invece Balotelli ed El Shaarawy come coppia d'attacco della Nazionale''. Lo afferma il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, in un'intervista a Famiglia cristiana.

''Cio' vuol dire che generazioni di persone che si sono stabilizzate nel nostro Paese hanno dimostrato di essere radicalmente diverse dalle visioni ideologiche della Bossi-Fini e dal razzismo di certi leghisti come il senatore Calderoli. Lo dico perche' sull'immigrazione si e' giocato molto sulle fobie degli italiani, oggi vedo un clima profondamente diverso rispetto a prima, qualcosa sta cambiando'', conclude Renzi.

com-ceg/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia