mercoledì 18 gennaio | 19:30
pubblicato il 12/giu/2014 17:30

Immigrati: Rampelli (FdI-An), fallimento governo e' evidente

(ASCA) - Roma, 12 giu 2014 - ''Una lezione dall'opposizione che dall'inizio ha denunciato il rischio che milioni di persone si riversassero in mare, passando da un'emergenza a un vero e proprio dramma umanitario. Anche l'Iraq e' ora fuori controllo, si parla di oltre 500.000 iracheni in fuga.

Anche se le mozioni di Camera e Senato presentate dalle opposizioni sono state respinte, quella approvata dalla maggioranza al Senato rappresenta di fatto l'ammissione di un fallimento totale''. E' quanto dichiara il vicecapogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale alla Camera, Fabio Rampelli, a commento delle mozioni su Mare Nostrum discusse in Senato. ''Ricordiamo che la speranza di essere soccorsi dalla Marina Militare e dai carghi mercantili precettati ha moltiplicato i fuggiaschi e purtroppo anche i morti, alcuni visibili ma la maggior parte invisibili, ma non per questo meno importanti dei primi'', conclude Rampelli. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Scuola
Mattarella: scuole hanno ruolo fondamentale anche all'estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina