venerdì 09 dicembre | 18:29
pubblicato il 08/lug/2011 14:13

Immigrati/ Presidente Germania:Lampedusa problema Italia, non Ue

Wulff: Non esageriamo, noi abbiamo sopportato molto più

Immigrati/ Presidente Germania:Lampedusa problema Italia, non Ue

Loveno di Menaggio (Co), 8 lug. (askanews) - Il presidente della Repubblica Federale di Germania, Christian Wulff, non è d'accordo sulla necessità di un aiuto da parte di altri paesi dell'Unione europea per la gestione del flusso di immigrati sbarcati a Lampedusa e provenienti dal nord Africa. Lo ha sottolineato durante un dibattito con il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel quale il capo dello Stato aveva invece sottolineato l'esigenza di arrivare a una "politica comune" nell'immigrazione e dell'asilo. "Non dobbiamo esagerare i problemi - ha detto Wulff -, la Germania ha sopportato molto di più quando, durante la crisi nel Balcani, abbiamo gestito migliaia di profughi senza chiedere la redistribuzione all'Unione europea. La differenza è che i quarantamila profughi di Lampedusa ancora non significano una crisi europea ed è un problema che va risolto dall'Italia". Il presidente tedesco ha ricordato invece il caso degli sbarchi a Malta, un paese molto più piccolo dell'Italia, nel quale la Germania intervenne offrendo il proprio aiuto. Lo stesso Napolitano, intervenuto di nuovo sull'argomento dopo Wulff, ha reso omaggio alla Germania "per il modo con il quale ha gestito la politica di asilo negli anni '90. Quando ero ministro dell'Interno ha accettato centomila richiedenti asilo all'anno e ha avuto le spalle abbastanza larghe per una politica molto generosa e lungimirante". Il capo dello Stato italiano ha inoltre aggiunto che i 40-50mila di Lampedusa, metà dei quali sono profughi, "li dobbiamo gestire noi, ma è importante sentire che l'Italia e la Sicilia sono la porta dell'Europa per andare altrove. Non possiamo consentire asilium shopping, cioè che vengano qui per andare dopo dove le condizioni sono migliori. Servono standard per tutti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina