martedì 06 dicembre | 01:42
pubblicato il 02/lug/2014 13:39

Immigrati: Padua (Pd), la pace al centro delle Politiche europee

(ASCA) - Roma, 2 lug 2014 - ''L'appello forte che rivolgo al nostro premier, al nostro governo, che in questo momento ha una responsabilita' enorme e una voce molto autorevole in Europa, e' che ponga la pace alla base di questa nuova Europa che vogliamo costruire, perche' diversamente non finiremo mai di parlare di questi morti, di queste donne e di questi uomini che fuggono da un dramma chiamato guerra''. Lo dice in Aula la senatrice del Pd Venera Padua, richiamando l'attenzione sull'ultima tragedia degli immigrati morti per asfissia approdati a Pozzallo, che sottolinea: ''Dobbiamo far tornare il Mar Mediterraneo un mare di Pace, luogo di incontro di culture e di religioni differenti, come profeticamente diceva La Pira, uomo eccezionale nato proprio a Pozzallo. Sono certa che il Presidente del Consiglio mettera' la questione al centro del suo mandato per far cessare la triste pratica del recupero dei morti. Si tratta di europeizzare la questione dell'immigrazione tramite una cooperazione tra i popoli europei. L'Italia, e la Sicilia in particolare, gioca un ruolo cruciale a causa del posizionamento geopolitico nel cuore del Mediterraneo. Sono indispensabili programmi di aiuto strutturato, anche con il supporto delle autorita' internazionali, per costruire corridoi umanitari in Africa''. ''Non pensiamo che la pace sia un utopia o un sogno - ribadisce la senatrice PD - e' soprattutto uno strumento necessario per far si' che tutto questo possa cessare. La pace deve essere il tema ispiratore delle nuove politiche europee, per difende i diritti fondamentali della persona, diritti universali e trasnazionali, anche attraverso la modifica di trattati internazionali come l'accordo di Dublino. Per questo l'impegno del governo e del parlamento italiano devono essere certi ed esclusivi'', conclude Padua.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Riforme
M5s, Lega e Fdi chiedono voto. Fi vuole tavolo legge elettorale
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari