giovedì 23 febbraio | 02:37
pubblicato il 03/ago/2016 15:34

Immigrati ospitati, Nardella: a Firenze livello di saturazione

"Togliere accoglienza a coloro che delinquono"

Immigrati ospitati, Nardella: a Firenze livello di saturazione

Firenze (askanews) - "È fuori di dubbio che l'area fiorentina è già a un livello di saturazione, perché siamo a 2.700 migranti ospitati". Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, dopo il comitato per l'ordine pubblico e la sicurezza in Prefettura. Con prefetto e forze dell'ordine, ha affermato Nardella, "c'è la condivisone della necessità di un impegno maggiore nel controllo dei richiedenti asilo, perché non dobbiamo assolutamente sminuire o tralasciare il problema dei richiedenti asilo che, invece che comportarsi secondo le regole si lasciano ad attività di delinquenza, spaccio di droga, ma anche vendita di merce contraffatta, quindi venditori abusivi".

Per Nardella, "questi soggetti richiedenti asilo non meritano un minuto di più di accoglienza e di solidarietà, vanno subito individuati e rispediti a casa, levando loro l'accoglienza che i richiedenti asilo hanno per diritto".

Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech