lunedì 23 gennaio | 08:09
pubblicato il 18/lug/2013 12:27

Immigrati: Marzano (Cnel), si' a cittadinanza per i figli nati in Italia

Immigrati: Marzano (Cnel), si' a cittadinanza per i figli nati in Italia

(ASCA) - Roma, 18 lug - ''Credo che vada riconosciuto il diritto di cittadinanza dei giovani stranieri nati in Italia che vanno a scuola e crescono e giocano insieme ai nostri figli''. Lo ha detto il presidente del Cnel, Antonio Marzano, intervenendo alla presentazione del Rapporto sugli indici di integrazione degli immigrati in Italia. ''Come possono questi bambini essere considerati stranieri?'', si e' infatti chiesto l'ex ministro del governo Berlusconi ed esponente di spicco del Pdl. Secondo Marzano, verso un riconoscimento ''in maniera realistica e fattibile'' dello Ius Soli, un primo passo ''potrebbe essere il riconoscimento del diritto di voto amministrativo a lavoratori, contribuenti, a volte imprenditori stanieri che possono aiutarci ad uscire dalla crisi'', ha concluso il presidente del Cnel. stt/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4