martedì 06 dicembre | 17:34
pubblicato il 18/lug/2013 12:27

Immigrati: Marzano (Cnel), si' a cittadinanza per i figli nati in Italia

Immigrati: Marzano (Cnel), si' a cittadinanza per i figli nati in Italia

(ASCA) - Roma, 18 lug - ''Credo che vada riconosciuto il diritto di cittadinanza dei giovani stranieri nati in Italia che vanno a scuola e crescono e giocano insieme ai nostri figli''. Lo ha detto il presidente del Cnel, Antonio Marzano, intervenendo alla presentazione del Rapporto sugli indici di integrazione degli immigrati in Italia. ''Come possono questi bambini essere considerati stranieri?'', si e' infatti chiesto l'ex ministro del governo Berlusconi ed esponente di spicco del Pdl. Secondo Marzano, verso un riconoscimento ''in maniera realistica e fattibile'' dello Ius Soli, un primo passo ''potrebbe essere il riconoscimento del diritto di voto amministrativo a lavoratori, contribuenti, a volte imprenditori stanieri che possono aiutarci ad uscire dalla crisi'', ha concluso il presidente del Cnel. stt/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni