giovedì 08 dicembre | 03:58
pubblicato il 21/lug/2014 12:05

Immigrati: Maroni, Governo inadempiente. Si dia una mossa (2)

(ASCA) - Milano, 21 lug 2014 - ''Il Governo - ha proseguito il presidente Maroni - deve rispettare la legge, cosa che non sta facendo.

Se queste persone sono clandestini, devono essere messi in luoghi dove possono essere tenuti, identificati ed eventualmente espulsi. Se sono profughi, cioe' se hanno ottenuto lo status dopo le opportune verifiche, devono essere trattati come tali. Oggi invece succede che queste persone sbarcano in Sicilia, vengono messe su un treno e viene chiamato il prefetto di Milano al quale viene detto di arrangiarsi. Il prefetto, al quale va tutta la mia solidarieta', non sa cosa fare e, magari, e' costretto a metterli in luoghi che non hanno nemmeno l'abitabilita'''.

Maroni ha ribadito che ''si tratta di una situazione caotica, che non e' gestita. Per questo lancio l'allarme. Il Governo deve darsi una mossa, mettendo in campo risorse e strutture.

Cosa che, purtroppo, ad oggi, non sta facendo''.

''L'Esecutivo - ha concluso - sta chiudendo gli occhi, chiede l'aiuto dell'Europa e scarica il problema sui prefetti e sui sindaci''.

res/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni