mercoledì 22 febbraio | 07:17
pubblicato il 31/mar/2011 21:43

Immigrati/ Mantovano vede premier: No motivi revoca dimissioni

Maroni ha detto tendopoli anche al nord, vedremo

Immigrati/ Mantovano vede premier: No motivi revoca dimissioni

Roma, 31 mar. (askanews) - Alfredo Mantovano insiste: non c'è nessuna ragione per revocare le dimissioni da sottosegretario all'Interno. quanto spiega lo stesso esponente del Pdl dopo aver incontrato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. "Il dato certo - ha spiegato - è che nella giornata di domani nel porto di Taranto sbarcheranno 2.300 immigrati clandestini destinati alla tendopoli di Manduria e che altri arriveranno a breve in altre tendopoli del sud. Quindi non ci sono fatti concreti che possano far revocare le mie dimissioni". Mantovano ha spiegato che lo stesso premier gli ha chiesto di ritirarle e che "questa sera Maroni ha detto che verranno allestite tendopoli anche al nord. Vedremo...". Insomma, è la posizione attuale dell'espontente Pdl, "non c'è una ragione per tornare indietro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia