sabato 21 gennaio | 17:05
pubblicato il 11/nov/2013 12:21

Immigrati: Letta, fallita politica Ue. Ora basta parole...(1 update)

+++''Il Mediterraneo non puo' essere un mare di morte''+++. (ASCA) - Roma, 11 nov - Il dramma degli immigrati che tentano di raggiungere le coste italiane attraversando il Mediterraneo segna il fallimento di venti anni di politica europea sul tema. Ora c'e' bisogno di fatti concreti, non piu' di sole parole perche' ''il Mediterraneo non puo' essere un mare di morte, deve essere un mare di vita, di scambi''.

Lo afferma il presidente del Consiglio Enrico Letta nel corso della conferenza stmpa a la Valletta.

Per affrontare il tema, ribadisce Letta, ''non bastano le buone volonta' nazionali ma abbiamo bisogno di decisioni europee. Al Consiglio europeo di dicembre noi e Malta andremo con una comunanza di posizioni che ci consenta di ottenere risultati subito'', a partire da ''una triangolazione con i paesi terzi, a partire dalla Libia''. Con il paese di Tripoli Letta sollecita iniziative dell'Unione europea ''per gestire in modo diverso il pattugliamento e il controllo delle frontiere''. Comunque, rileva il premier, ''non possiamo limitarci ad avere parole in cambio di quello che accade. Il problema non si risolve in un attimo, c'e' bisogno di una nuova politica europea verso l'Africa, verso l'Oriente'', dice Letta che sottolinea come ''sia fallita in questi ultimi venti anni le politiche dell'Ue verso il Mediterraneo''.

Letta sostiene che ''sicuramente ci sono stati errori nel passato'' ma ora ''e' l'Europa che deve farsi carico del problema''. Il premier dice di essere ''rimasto colpito dal coinvolgimento dell'ultimo Consiglio europeo '' sul tema immigrati. Ma soprattutto, aggiunge, ''sono rimasto colpito dalla visita di Barroso, della Malstrom a Lampedusa nei giorni successive la tragedia, anche prendendo fischi dagli isolani. Barroso ha dimostrato molta leadership e attenzione alla questione. Ora pero' devono seguire i fatti. Il prossimo Consiglio dei Ministri dell'Interno Ue, il Consiglio europeo di dicembre e quello del prossimo giugno devono metterci fatti concreti''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4