mercoledì 22 febbraio | 05:28
pubblicato il 01/lug/2014 12:56

Immigrati: Lanzillotta (Sc), giusto avere commissario ad hoc

(ASCA) - Roma, 1 lug 2014 - ''La volonta' del Presidente Junker di istituire un Commissario europeo per l'immigrazione e' il segno che la Commissione vuole dare priorita' alle politiche dell'immigrazione, un'occasione che non deve essere sciupata''. E' quanto ha dichiarato Linda Lanzillotta, Sc, vicepresidente del Senato, ospite alla trasmissione Coffee Break, su La 7. ''L'Italia, in questo semestre di presidenza, deve mettere la questione dell'immigrazione al centro dell'agenda perche' e' un tema che va affrontato con determinazione sia dal punto di vista delle risorse sia da quello delle regole, a cominciare dal diritto d'asilo. Mi auguro che Renzi ponga la questione con forza gia' a partire dal discorso di oggi perche' il rilancio del sogno europeo si deve coniugare con la capacita' dell'Europa di gestire la complessita' della globalizzazione. Questo semestre di presidenza deve essere declinato con concretezza per gli interessi italiani'', ha concluso Lanzillotta.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia