venerdì 20 gennaio | 15:26
pubblicato il 13/giu/2014 09:30

Immigrati: Lanzetta, e' emergenza europea. Non lasciamo sole Regioni (2)

Immigrati: Lanzetta, e' emergenza europea. Non lasciamo sole Regioni (2)

(ASCA) - Roma, 13 giu 2014 - ''Dobbiamo fare un salto di qualita' - ha sottolineato Lanzetta - e questo semestre italiano di presidenza dell'Ue puo' essere l'occasione per chiedere all'Europa di cambiare atteggiamento, di considerare il Mediterraneo come la propria area di riferimento, per creare le condizioni per una cogestione del fenomeno coi Paesi della costa Nord-africana. Penso soprattutto alla Libia, dove migliaia e migliaia di persone sono pronte ad attraversare il Mediterraneo. Voglio ripeterlo - ha concluso Lanzetta - siamo fieri dell'Italia, di come ci stiamo comportando salvando vite umane. Per questo, non possiamo essere lasciati soli; e' necessario che tutta l'Europa sia solidale e partecipe alla risoluzione di un problema che non e' solo italiano ma investe tutto il Mediterraneo. E' ormai a tutti gi effetti una emergenza europea'' . rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"