mercoledì 07 dicembre | 23:54
pubblicato il 03/ott/2013 13:58

Immigrati: Kyenge, contrastare organizzazioni criminali

(ASCA) - Roma, 3 ott - ''Dobbiamo si' lavorare sulle norme sull'immigrazione ma dobbiamo anche contrastare le organizzazioni criminali che fanno la tratta delle persone''.

Questo l'obiettivo del ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge, che in conferenza stampa ha riferito sugli impegni del suo dicastero e del Governo italiano in tema di immigrazione, dopo l'ennesima strage a Lampedusa nella quale al momento risultano morte 94 persone.

Per il ministro, ''e' necessario rivedere le norme in tema di immigrazione attraverso un coordinamento che preveda dialogo, confronto e condivisione''. Inoltre, ha detto ancora Kyenge ai giornalisti, ''si devono rafforzare gli accordi sia con i Paesi dei migranti sia con gli altri Paesi che lavorano per la pace''. ''Dobbiamo capire - ha concluso il ministro - che le persone fuggono dai paesi in guerra e quindi dobbiamo dare risposte anche in tema di politica internazionale al fine di rafforzare la democrazia e la pace''.

red/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni