mercoledì 22 febbraio | 00:29
pubblicato il 03/ott/2013 16:30

Immigrati: Introna (Puglia), inaccettabile indifferenza Ue

Immigrati: Introna (Puglia), inaccettabile indifferenza Ue

(ASCA) - Roma, 3 ott - ''E' inaccettabile, una vergogna mondiale, che l'Europa assista quasi con indifferenza a questa ennesima tragedia dell'umanita' migrante, quasi fosse solo un problema dell'isola, della Sicilia, al piu' dell'Italia e non coinvolgesse l'intera Unione continentale''. Un commento durissimo quello del presidente del Consiglio regionale della Puglia, Onofrio Introna, mentre sulle coste mediterranee sta tuttora assumendo numeri sempre piu' gravi il drammatico episodio che ha visto perire profughi e immigrati a poche bracciate dalla salvezza.

''Sono sgomento ed esprimo sentimenti di pieta' e di sofferenza per le vittime, per le famiglie.

Come cittadino di una Regione che si e' distinta per la solidarieta' con cui ha sempre accolto chi soffre, mi sento legittimato a denunciare il silenzio assordante da Bruxelles e a pretendere invece l'impegno della comunita' Europea''.

Nel ricordare che la Conferenza dei parlamenti regionali sta lanciando un documento da Assisi, dov'e' riunita per le celebrazioni francescane e in sintonia con la posizione assunta da tutti i presidenti dei Consigli regionali, Introna sollecita con forza una risposta di civilta', di umanita' e di fraternita', da parte dell'Europa.

''Un segnale di presenza e di consapevolezza della portata epocale dei problemi, di cui deve farsi carico con urgenza'', ha detto Introna, secondo cui ''occorre avviare politiche internazionali con i Paesi del Mediterraneo e l'Ue, con la sua autorevolezza, deve affrontare questa interminabile emergenza, non deve lasciare soli gli italiani, i siciliani, i lampedusani, ad affrontare queste nuove pagina di dolore annunciato, considerate le tensioni dell'area mediorientale, che spingono in tanti verso il nostro continente di pace''.

''Non possiamo restare soli e soprattutto non possiamo vedere il nostro mare trasformato in un cimitero, senza che le massime istituzioni continentali assumano la responsabilita' di interventi e programmi certi'', ha concluso il presidente.

red/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia