domenica 11 dicembre | 12:45
pubblicato il 13/mag/2014 12:27

Immigrati: Idv, no lacrime coccodrillo. Creare corridoio umanitario

Immigrati: Idv, no lacrime coccodrillo. Creare corridoio umanitario

(ASCA) - Roma, 13 mag 2014 - ''Come al solito la politica si muove solo dopo l'ennesima tragedia di un barcone carico di immigrati che e' affondato al largo delle coste di Lampedusa.

Le lacrime di coccodrillo del giorno dopo non servono a nulla se non si fa la voce grossa in Europa, perche' l'emergenza sbarchi riguarda tutti gli Stati membri dell'Ue e non solo l'Italia, primo luogo dove approdano questi disperati.

Spesso, infatti, il nostro Paese e' stato lasciato da solo a gestire questa drammatica situazione anche se questo e' un problema di tutta l'Europa. Noi di Idv, abbiamo proposto a Bruxelles l'istituzione di un corridoio umanitario e torniamo a chiedere l'abolizione la Bossi-Fini''. E' quanto afferma in una nota il segretario nazionale dell'Italia dei Valori, Ignazio Messina.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina