sabato 03 dicembre | 16:29
pubblicato il 21/gen/2014 13:17

Immigrati: governo, via reato clandestinita'. Resta penale per recidivi

Immigrati: governo, via reato clandestinita'. Resta penale per recidivi

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - Il governo ha presentato un emendamento al ddl sulle pene alternative che comprende anche la cancellazione del reato di immigrazione clandestina. E proprio su questo tema l'esecutivo ha confermato con il suo testo la cancellazione del reato di clandestinita' e la sua trasformazione in illecito amministrativo, ma conserva il rilievo penale alle condotte di violazione dei provvedimenti amministrativi adottati in materia. In pratica, come ha spiegato il sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Ferri ''chi per la prima volta entra clandestinamente nel nostro Paese non verra' sottoposto a procedimento penale, ma verra' espulso''. In caso di successivo rientro, ''allora si commetterebbe reato''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari