martedì 28 febbraio | 02:52
pubblicato il 21/gen/2014 13:17

Immigrati: governo, via reato clandestinita'. Resta penale per recidivi

Immigrati: governo, via reato clandestinita'. Resta penale per recidivi

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - Il governo ha presentato un emendamento al ddl sulle pene alternative che comprende anche la cancellazione del reato di immigrazione clandestina. E proprio su questo tema l'esecutivo ha confermato con il suo testo la cancellazione del reato di clandestinita' e la sua trasformazione in illecito amministrativo, ma conserva il rilievo penale alle condotte di violazione dei provvedimenti amministrativi adottati in materia. In pratica, come ha spiegato il sottosegretario alla Giustizia, Cosimo Ferri ''chi per la prima volta entra clandestinamente nel nostro Paese non verra' sottoposto a procedimento penale, ma verra' espulso''. In caso di successivo rientro, ''allora si commetterebbe reato''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech