lunedì 05 dicembre | 12:00
pubblicato il 19/ago/2013 15:07

Immigrati: Gasparri, Ue non collabora? Detraiamo costi

Immigrati: Gasparri, Ue non collabora? Detraiamo costi

(ASCA) - Roma, 19 ago - ''Sull'immigrazione occorrono chiarezza e decisione. Se sbarcano profughi vanno accolti da tutta l'Europa e non solo dall'Italia. E' ora di finirla con un onere geografico che diventa economico e sociale per il nostro paese''. Lo dichiara Maurizio Gasparri (Pdl), Vicepresidente del Senato.

''Come ha detto Alfano, le nostre coste sono il confine d'Europa, non d'Italia. Se l'Ue non collabora detraiamo i costi dai fondi che versiamo all'Unione. E se sono clandestini a casa. Respingimenti decisi, senza troppe esitazioni. Basta con la resa all'invasione. Gli italiani da elogiare sono tutti coloro che sopportano questo assalto al nostro paese frutto anche delle fallite politiche in Africa e Asia che giustamente il governo italiano dell'epoca non condivideva'', conclude Gasparri. com-ceg/lus/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari