venerdì 24 febbraio | 14:18
pubblicato il 24/dic/2013 14:51

Immigrati: Gasparri, non serve nuova legge. Deve intervenire Ue

Immigrati: Gasparri, non serve nuova legge. Deve intervenire Ue

(ASCA) - Roma, 24 dic - ''Sull'immigrazione spinte in avanti di chi vuol smantellare le leggi in vigore sono inutili e demagogiche. A che serve lanciare proclami se la questione va trattata giustamente a livello europeo? E' chiaro che l'Italia ha gia' fatto tanto e che non puo' piu' continuare da sola a gestire flussi di clandestini mentre l'Ue sta a guardare''. Lo afferma in una nota Maurizio Gasparri (FI-Pdl), vice presidente del Senato per il quale ''non sono solo i viaggi della morte nel Mediterraneo a preoccupare, e' anche una questione di ordine interno. E' quindi sbagliato attenuare le norme sulla sicurezza o aprire a facili concessioni della cittadinanza come le nuove gerarchie del Pd vorrebbero. La questione si affronta pretendendo il coinvolgimento dell'Unione europea, non con nuove legislazioni''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Nel Pd braccio di ferro su data primarie, Orlando in campo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech