mercoledì 22 febbraio | 01:25
pubblicato il 22/ott/2013 12:01

Immigrati: Gasparri, giu' le mani dalla Bossi-Fini

Immigrati: Gasparri, giu' le mani dalla Bossi-Fini

(ASCA) - Roma, 22 ott - ''Il ministro dell'Interno e vice premier Alfano e' stato molto chiaro. L'Italia non puo' da sola accogliere tutti gli immigrati che giungono sulle nostre coste. E quelli che pure trovano ospitalita' hanno il dovere di rispettare le nostre leggi, incominciando dall'obbligo di lasciarsi identificare. Va comunque affrontata la questione all'origine e cioe' ristabilendo rapporti con i paesi di provenienza come avevano fatto i governi Berlusconi nel passato. E nell'attesa che l'Europa si svegli, l'Italia ha il dovere di applicare le norme vigenti. La Bossi-Fini non va smantellata, mentre occorre fermezza per impedire che il reato di immigrazione clandestina sia abolito''. Cosi' in una nota Maurizio Gasparri, senatore del Pdl e vice presidente del Senato, secondo cui ''le stragi del Mediterraneo le causa la demagogia di chi fa facili annunci e di chi vuole smantellare norme per favorire i mercanti di morte. Attivisti di ogni parte non otterranno la modifica delle nostre giuste leggi''.

com-brm/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia