sabato 03 dicembre | 12:55
pubblicato il 28/lug/2014 12:11

Immigrati: Gasparri (FI), e' invasione. Colpevole chi volle guerra Libia

(ASCA) - Roma, 28 lug 2014 - ''La guerra civile che si e' scatenata in Libia e che produce conseguenze gravissime sull'Italia, con un'autentica invasione di clandestini provenienti dall'Africa, ha precisi responsabili. La colpa e' di quegli stolti che vollero la guerra in Libia''. E' quanto dichiara in una nota il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. ''Gheddafi - aggiunge - era certamente un personaggio discutibile, ma cio' che e' venuto dopo e' solo caos e distruzione. Dovrebbero revocare il premio Nobel per la pace immotivatamente e affrettatamente dato a Obama, che insieme a Sarkozy e Cameron volle quel conflitto. Oggi l'Onu si volta dall'altra parte, l'Ue non muove un dito e il governo italiano, imbelle e incapace, continua a trasportare a proprie spese migliaia di clandestini dalle coste libiche''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari