venerdì 20 gennaio | 01:03
pubblicato il 14/lug/2014 15:09

Immigrati: Gasparri, Castel Volturno non caso isolato. Rischio rivolta

(ASCA) - Roma, 14 lug 2014 - ''Quello che sta accadendo a Castel Volturno, con episodi di violenza e intolleranza tra immigrati e popolazione, e' frutto dell'irresponsabilita' di chi continua a far sbarcare migliaia e migliaia di clandestini. La nostra capacita' di accoglienza e' finita. Il governo vuole la rivolta civile nelle piazze italiane? Castel Volturno come Lampedusa o Senigallia. Si intervenga subito.

Stop sbarchi, stop Mare nostrum. Basta alibi. Renzi e Alfano parlano parlano e non fanno nulla. Si fanno mettere i piedi in testa dall'Ue e mettono l'Italia in ginocchio. Si sveglino, prima che sia tardi''. Lo dichiara Maurizio Gasparri (FI). com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale