mercoledì 22 febbraio | 21:49
pubblicato il 15/apr/2014 17:34

Immigrati: Gasparri ad Alfano, questo governo agevola clandestini

(ASCA) - Roma, 15 apr 2014 - ''Al ministro dell'Interno dico che per fermare gli sbarchi di clandestini e bloccare i mercanti di morte va ripresa la politica del Mediterraneo di Silvio Berlusconi. E' stata l'unica che ha prodotto risultati significativi grazie ad accordi di cooperazione che hanno ridotto le partenze da quei paesi. E' giusto salvare in mare chi rischia di morire, ma i numeri dei clandestini gia' arrivati in questi primi mesi dell'anno e di quelli pronti a partire sono preoccupanti. Serve fermezza. Va ripristinato il reato di immigrazione clandestina. Va usata la nostra Marina per portare indietro i clandestini e non come un taxi per traghettarli in Italia. Non si devono solo denunciare emergenze. Si devono anche trovare soluzioni. Renzi che dice? Qual e' la politica del governo sugli immigrati? Alfano lancia allarmi, ma nei fatti questo governo di sinistra sta solo agevolando i clandestini''. Lo dichiara in una nota Maurizio Gasparri (FI), vicepresidente del Senato.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech